Questo sito usa dei cookie. Se continui a navigare, vuol dire che sei d'accordo.

Per tutti gli appassionati della linea creator, ma in particolare per gli amanti delle auto simbolo che Lego ha deciso di produrre per noi appassionati, qualche tempo fa è uscito il set 10252, l’amato e odiato maggiolone.

titoloCi sono stati pareri contrastanti sul design di questo set ed è forse anche per questo che gli appassionati nel web ci hanno regalato la possibilità di creare modelli alternativi utilizzando i soli pezzi del 10252.

Oltre ad una alternativa Caterham azzurra, che recensiremo a breve, oggi siamo qui a recensire la “Beetle Hot Rod” di Sergey Slobodenyuk. La versione proposta è davvero accattivante e ci ha spinto a voler intraprendere questo progetto preferendolo all’originale anche per capire quale fosse il reale effetto di questa vettura.

Le istruzioni sono gratuite e si possono scaricare dallo store iOS e al momento non dovrebbero essere disponibili per Android.

Il modello si costruisce agevolmente, le istruzioni sono abbastanza chiare anche se in alcuni punti bisogna avere la pazienza di capire alcuni passaggi. L’applicazione, comunque, dispone della possibilità di evidenziare quali siano e dove vengono inseriti i pezzi mano a mano che si procede con la costruzione.

completoIl risultato complessivo è ben riuscito a nostro avviso ed è una valida alternativa al maggiolone, ma ci sono alcune note che vorremmo evidenziare:

  • il progetto consente di utilizzare solo i pezzi presenti nel set, ma nonostante questo tantissimi sfuso rimarranno inutilizzati tra cui i nuovi pezzi a quarto di cerchio;
  • nonostante i tanti pezzi inutilizzati, non si potrà di montare la mitica tavola da surf (le sue istruzioni le trovate nelle istruzioni originali): infatti alcuni dei brick necessari per la sua costruzione (2x white 1x1 W. 2 Knobs, 1x plate 1x1) vengono utilizzati nella costruzione dei sedili. Ma è un problema che si potrebbe facilmente aggirare dato che sono bricks facilmente reperibili anche tra il vostro sfuso;
  • come vi sarà capitato in altri set, le portiere hanno qualche difficoltà a chiudersi in maniera agevole;portiera
  • consigliamo di montare le ruote alla fine, o, se non volete aspettare, dopo aver montato i pannelli laterali anteriori, scomodissimi da installare con le ruote montate;
  • l’attacco del cruscotto è decisamente rivedibile come lo stesso cruscotto che secondo noi necessiterebbe di uno smoth tile 1x6 che irrigidisse il pezzo. In foto abbiamo optato per una soluzione che permettesse l’uso dei soli pezzi del set, quindi abbiamo dato maggiore solidità con 3 tile 1x2.
    Per l’attacco cruscotto, invece, il problema è il nodo, troppo rigido e debole. Nella foto si può notare un'altra soluzione di irrigidimento, a nostro parere necessaria per via dei due singoli hinge plate 1x2 locking with single finger on top che si muovono indipendentemente e rendono quali impossibile attaccare il cruscotto quando vi si smonterà.
    cruscotto1 cruscotto2 cruscotto3

Abbiamo citato qualche miglioria da fare per sistemare i piccoli intoppi ma nulla di più possiamo dire dato che il progetto è stato pensato ed ideato appositamente per utilizzare i pezzi, e solo i pezzi, del 10252.
Detto questo, ora tocca a voi cominciare a costruirla…

porteaperte scatola1 scatola2

RLFM

I nostri forum

Gruppi affiliati

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Visitatori

7.png9.png0.png1.png2.png5.png
Oggi495
Ieri3223
Questa Settimana10200
Questo Mese45621
Totale790125

Informazione Visitatore

  • IP: 34.234.76.59
  • Browser: Unknown
  • Versione Browser:
  • Sistema Operativo: Unknown

Chi è Online

3
Online

Giovedì, 24 Gennaio 2019