Questo sito usa dei cookie. Se continui a navigare, vuol dire che sei d'accordo.

Per quelli che non conoscono il personaggio del “dottore”, in breve possiamo dire che è un Signore del tempo che viaggia ovunque voglia nello spazio e nel tempo grazie ad una astronave chiamata TARDIS. Questa nave ha due caratteristiche: ha l'apparenza esterna di una cabina blu della polizia, ed è (molto) più grande all'interno. Quando è in pericolo di vita il dottore può rigenerarsi cambiando aspetto e personalità. E di solito viaggia con un “compagno umano” che si troverà così catapultato in tempi e luoghi che non avrebbe mai pensato di vedere. La serie inglese è la più longeva della storia, in più di 50 anni si sono avvicendati ben 13 dottori, molti compagni e moltissimi “nemici”. Se ne volete sapere di più potete leggere la pagina dedicata su wikipedia.

La linea Ideas è considerata di pregio, il che vuol dire un prezzo non dei più bassi (il set costa €59,99 per 623 pezzi, comprese 6 minifig, ovvero 0,096 €/pezzo) ma anche una cura particolare nella realizzazione del set a partire dall'imballo progettato come scatola richiudibile che si apre senza doverla rompere. Il libretto di istruzioni conta 127 pagine, e contiene anche alcune informazioni sul telefilm e sul progettista del set.

Aprendo la scatola di trovano le 6 buste trasparenti che contengono tutti i pezzi. Se vi piace il colore blu scuro non fatevi mancare questo set, perché ci sono dei pezzi che mai prima d'ora erano stati prodotti in questo colore. Ma la cosa che ho apprezzato di più è questa: nessun adesivo! Tutti i pezzi decorati sono stampati. Personalmente non amo molto gli adesivi, avendo dita grandi e poco ferme non sono mai riuscito ad attaccare bene un adesivo. Con questo set, il problema non esiste.

21304 montato

La costruzione inizia dalla parte più grande, l'interno. In realtà l'interno del Tardis varia almeno quanto l'aspetto del dottore, quindi è inutile cercare una corrispondenza precisa con il telefilm. Ma in tutte le varianti il principio rimane quello di una consolle centrale su una piattaforma circolare con scale. La costruzione della consolle centrale è stata davvero un'esperienza divertentissima, e molto ispirante per come sono riusciti a innestare la consolle esagonale nel tubo centrale.

L'esterno del Tardis è abbastanza ordinario da costruire (ma è tutto di questo bellissimo blu scuro...). Il modello è progettato per aprirsi completamente e incastrarsi nella piattaforma interna, diventandone la porta esterna. L'effetto è molto bello, ma spiace un po' che in questo modo non è la porta che si apre, ma il retro. L'iconica immagine del dottore che si affaccia dalla porta aperta non è realizzabile. A meno che... e qua iniziano a scatenarsi le idee per future MOC.

Se devo proprio trovare un difetto, farò una critica alle istruzioni: con pezzi di molti colori diversi ma simili (specialmente come resa in stampa sulle istruzioni), in un paio di occasioni ho fatto fatica a capire di quale colore fosse il pezzo che dovevo usare. Ma è proprio un peccato veniale.

Minifig presenti nel set
Le minifig rappresentano l'undicesimo e il dodicesimo dottore (che è quello attuale) con il mitico "cacciavite sonico", Clara Oswald (la compagna di viaggio "comune" tra i due dottori), un angelo piangente (una statua che si muove quando non viene vista) e due Dalek, i nemici storici del dottore. Questi ultimi sono davvero ben fatti, considerando che sono stati riprodotti in "scala minifig".

Come tutti i set Ideas, anche questo nasce con un discreto gruppo di sostenitori che lo apprezzeranno comunque. Poi ci sono gli appassionati del telefilm, per i quali questo set è semplicemente "immancabile". Ma credo che anche chi non ha mai seguito la storia del dottore finora non potrà non apprezzare questo set.
La varietà dei colori, la cura dei dettagli, le tecniche di costruzione lo rendono un set davero piacevole da costruire.

C'è da notare che mentre aspettavamo che questo set uscisse, il Dottore ha fatto il suo esordio nel mondo LEGO entrando prima nel videogioco Dimensions. Il che significa che LEGO ha intenzione di sfruttare a fondo la licenza del personaggio. Questo lascia sperare che in futuro possano esserci altri set sempre a tema Dottor Who (come è successo per i Ghostbusters).

Voto generale:
 brick4

RLFM

I nostri forum

Gruppi affiliati

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Visitatori

7.png8.png9.png9.png7.png7.png
Oggi347
Ieri3223
Questa Settimana10052
Questo Mese45473
Totale789977

Informazione Visitatore

  • IP: 34.234.76.59
  • Browser: Unknown
  • Versione Browser:
  • Sistema Operativo: Unknown

Chi è Online

1
Online

Giovedì, 24 Gennaio 2019