Questo sito usa dei cookie. Se continui a navigare, vuol dire che sei d'accordo.

 

Mr Li, proprietario della LEPIN, viene arrestato dalla polizia di Shanghai durante un raid nella scorsa notte all’interno delle fabbriche in cui LEPIN stampava illegalmente, decretato anche da una sentenza del tribunale cinese, le proprio copie dei set LEGO®, ma non solo.

Oltre ad aver sequestrato tutto il materiale e i macchinari. Secondo l’articolo ufficiale, riportato da The Brick Fan, sono stati 3 i magazzini interessati dal raid mentre le persone arrestate sono 4 tra cui appunto il capo di tutta l’organizzazione ed alcuni dirigenti.

Inoltre Sono stati sequestrati 90 stampi per la produzione di mattoncini e 630.000 prodotti finiti pronti per la vendita che equivalevano a più di 200 milioni di yuan (circa 2,7 milioni di Eur).

 

RLFM

I nostri forum

Gruppi affiliati

Calendario eventi