26
Thu, Nov

Notizie
Tools

Sabato 25 luglio 2020 alle ore 16:00 ha inaugurato il LEGO® Certified Store di Genova. noi c’eravamo.

L’evento è stato un successo e ha visto la festosa e composta partecipazione di AFOL, bambini e semplici curiosi. Tutti ci segnalano che, per parecchi giorni dopo il taglio del nastro di mattoncini, lo store ha avuto un’affluenza costante di ospiti ben felici di sperimentare l’experience LEGO®. Si dice che i genovesi siano tirchi: bene, dal numero di borse gialle che abbiamo visto uscire non si direbbe proprio!

I ragazzi di LiguriaBricks, associazione affiliata ad AFDL dal 2017, sono stati coinvolti da subito nell’operazione e hanno prestato due delle proprie MOC (La Lanterna di Genova e Porta Soprana) per l’allestimento delle vetrine a tema: le opere, che resteranno esposte per tutto agosto, hanno prima attirato l’attenzione dei media e poi la curiosità dei passanti, orgogliosi ed emozionati di vedere due monumenti cittadini riprodotti con i mattoncini.

Lunga attesa, grande ricompensa.

Quello del capoluogo ligure è il 19° punto di vendita aperto sul territorio italiano. Da molti anni gli appassionati genovesi e liguri attendevano questo arrivo. Le loro speranze hanno iniziato a concretizzarsi quando - a giugno - è circolato il link dell’annuncio Linkedin di ricerca di personale da parte di Percassi, che - di fatto - ratificava l’imminente apertura di un negozio LEGO in città. Una piccola news che ha letteralmente andato in frenzy tutta la città! Appassionati, semplici cittadini e anche gli esercenti della zona hanno accolto questa nuova apertura come una ventata di aria fresca, un evento destinato a migliorare l’umore di tutti e rivitalizzare il tessuto commerciale.

È bastato un “Ciao”.

L’apertura è stata comunicata attraverso una campagna locale: il giallo LEGO ha colorato i bus e affissioni sparse in tutta la città. Il messaggio era semplice e diretto: “Ciao Genova”. Due soggetti alternativi di immagini: una piccola lanterna di mattoncini e un tipico borgo ligure rappresentato in microscale.

Ma com’è lo Store?

Il negozio si trova nella centralissima via Fieschi, al civico 6-8 rosso*, all’incrocio con via XX settembre, la direttrice principale dello shopping genovese. Il negozio ha tre luci, con entrata centrale e due vetrine ai lati. Ha una superficie di 110 metri quadrati circa, distribuiti su una razionalissima pianta quadrata che sembra proprio una baseplate. Ci sono solo due colonne centrali, abbastanza distanti da tutto, tanto da poter essere comodamente arredate con scaffali, prodotti (ad esempio i nuovissimi LEGO ART) e una statua di mattoncini (subito battezzata PaSqualo).

Il Wall c’è.

Diversamente da quanto ci saremmo aspettati, il wall del Pick-A-Brick (da 64 boule) è disponibile e attivo, anche se è necessario farsi servire dal personale. Niente bicchieri stipati con cura maniacale, quindi, perché il personale dello store è gentilissimo, ma non si può certo abusare della loro pazienza. Tra gli elementi di intrattenimento digital c’è i LEGO Minifigures Scanner, che permette di scoprire - attraverso la scansione della mano - il proprio alter ego in versione minifigure®. Ai bambini piace molto, ma chi di voi può giurare di non aver provato?

Build a mini: minifigures® pre-assemblate.

La postazione per comporre la propria minifigure® non è ancora disponibile, ma i ragazzi dello store hanno pre-preparato parecchi esemplari - creativi, originali e con pezzi interessanti - esposti in una vetrinetta e a disposizione di chiunque ne faccia richiesta. Non è come scegliere tutti i pezzi e tutti gli accessori, ma è un comunque un piccolo sfizio che ci si può togliere.

Novità e subito AFOL Day.

Da subito, anche il LEGO® Certified Store di Genova si è allineato al calendario delle attività dei suoi fratelli italiani: è arrivato il NES, i set di Super Mario™ e il Grand Piano. Proprio mentre scriviamo, ci stiamo preparando al primo AFOL day che si terrà sabato 8 agosto e che, per fortuna, si è potuto attivare anche nel nuovo negozio genovese. Una bella soddisfazione per lo zoccolo duro di appassionati che, a pochi giorni dall’apertura, possono già godere dei piccoli e grandi benefici portati dalla presenza di un LCS in città.

*i numeri rossi, a Genova, identificano i locali commerciali.